11.5 C
Milano
domenica, Marzo 7, 2021
Home Economia Il Politecnico di Torino sta lavorando a una mascherina per lo sport

Il Politecnico di Torino sta lavorando a una mascherina per lo sport

Il Politecnico di Torino sta lavorando a una mascherina per lo sport

Ai tempi del Covid lo sport sta risentendo e l’oggetto più utile per limitare il contagio, nonché più in voga per modelli, colori, tipologie e molto altro, è senz’altro la mascherina. Per questa ragione il Politecnico di Torino, hub sempre all’avanguardia per quanto concerne il tema innovazione, sta lavorando a delle mascherine pensate e realizzate apposta per l’attività sportiva. Si chiama Sherpa e sa utilizzata soprattutto a livello amatoriale.

Ma fase di ricerca è stata chiusa da poco e il prototipo è ormai pronto per essere lanciato sul mercato. Il lavoro dell’ateneo è stato sostenuto dai fondi del Rotary Club Distretto 2031. A livello di design il pensiero dietro alla realizzazione del prototipo è stato quello di lavorare soprattutto sui materiali e sul design, per far sì che sia più confortevole possibile durante l’attività.

Le prestazioni della maschera sportiva sono state verificate grazie alla collaborazione con il laboratorio di Tecnologia degli aerosol del Politecnico di Torino e rispondono ai requisiti previsti per le maschere sportive in termini di efficienza di filtrazione e resistenza respiratoria (riposo, attività moderata e intensa). Inoltre sono previste più taglie per poter essere utilizzata proprio da tutte le categorie di persone e tutelare la salute il più possibile. Insomma, una bella novità per non fermarsi l’attività sportiva nonostante il perdurare del virus e nonostante le limitazioni imposte dai vari decreti.

Most Popular

Ristori Pmi e competenze, l’incontro di Formazienda con sottosegretario Durigon

Ristori Pmi e competenze, l’incontro di Formazienda con sottosegretario Durigon ROMA - 5 MAR. “Con il nuovo governo si comincia a vedere un deciso cambio...

Forte aumento dei casi in Lombardia tra i giovani

Forte aumento dei casi in Lombardia tra i giovani Da inizio pandemia, a Milano 32 mila casi positivi tra gli under 24 In Lombardia il livello...

Aspettativa non retribuita

Aspettativa non retribuita L’aspettativa non retribuita è un periodo, in costanza di rapporto di lavoro, nel quale il dipendente può assentarsi dal lavoro senza percepire retribuzione. Il lavoratore...

Coronavirus: Lombardia gioca d’anticipo e resta arancione rafforzato

Coronavirus: Lombardia gioca d’anticipo e resta arancione rafforzato Le misure più restrittive adottate per arginare i contagi evitano il lockdown. A Viggiù test di vaccinazione...

Recent Comments