11.5 C
Milano
martedì, 1 Dicembre, 2020
Home Economia La cessione del quinto

La cessione del quinto

Il D.P.R. 180 del 5 gennaio 1950 contiene la disciplina prevista per la cessione del quinto.

Un lavoratore subordinato può ottenere un prestito da una finanziaria a fronte della cessione di un quinto dello stipendio.

I soggetti che intervengono sono:

  • il cessionario, ovvero la società finanziaria;
  • il cedente, ovvero il lavoratore;
  • il debitore ceduto, ovvero il datore di lavoro.

Il datore di lavoro, non può opporsi alla cessione del quinto, una volta notificata la cessione il debitore ceduto ha l’obbligo di darne attuazione.

Nell’articolo verranno analizzati i soggetti che possono contrarre una cessione del quinto, la durata massima prevista, e le casistiche che possono impattare sulla quota da trattenere mensilmente al cedente.

Inoltre, verrà esaminato il caso in cui sullo stipendio gravino più cessioni del quinto contemporaneamente e cosa succede in caso di cessazione del rapporto di lavoro.

Per concludere, verrà presa in esame la differenza tra delegazione di pagamento e cessione del quinto.

Leggi l’articolo completo.

 

Redatto da Paserio & Partners

Most Popular

Ristori quater, dilazione di pagamento per debiti fiscali

Per comprovate esigenze economiche si possono bloccare le procedure esecutive. Indennità a lavoratori del turismo, dello spettacolo e dello sport. Stanziamenti ulteriori per forze...

Adda-Martesana, zona arancione: commercianti all’opera per recuperare le chiusure

Ma il Natale si preannuncia difficile. Confcommercio: “Calo dei consumi del 20,3% rispetto al 2019”. C’è chi ha trascorso la giornata ad allestire le...

Oggi comincia il piano cashless del governo

Da martedì 1 dicembre è iniziato il piano cashless: è attivo il sito per la lotteria degli scontrini mentre per il piano cashback Natale...

COMUNICATO STAMPA: Ricerca “Future of  Work 2020” di Osservatorio Imprese Lavoro Inaz e Business International

Dopo la pandemia solo il 6% delle imprese tornerà alle condizioni di prima, cioè senza smart working. Digitalizzazione prioritaria per il 67% Presentati a HR...

Recent Comments