11.5 C
Milano
mercoledì, Gennaio 27, 2021
Home Economia Epicura: il primo poliambulatorio digitale prosegue nella sua crescita

Epicura: il primo poliambulatorio digitale prosegue nella sua crescita

EpiCura, primo poliambulatorio digitale in Italia, dopo l’aumento di capitale del valore di 1 milione di euro dell’estate scorsa, aggiunge 2 milioni di euro di risorse finanziarie per continuare a sviluppare le sue tecnologie, con un giro d’affari in crescita del 150% e con l’ottica di sviluppare in direzione di una nuova sanità digitale che si va profilando in Italia e in tutto il mondo, soprattutto post Covid, dove la necessità di andare direttamente a casa delle persone con le potenzialità della telemedicina hanno aperto scenari nuovi e possibilità anche per persone con difficoltà deambulatorie, per le fasce deboli, gli anziani e le persone con disabilità.

 

I finanziamenti sono stati messi a disposizione da diversi Istituti: Unicredit, Cassa di Risparmio di Savigliano, Banca di Cherasco e Bcc Casalgrasso e Sant’Albano Stura. Ulteriori 500 mila euro, inoltre, provengono dall’aggiudicazione del bando SC-UP di FinPiemonte, dedicato a startup tecnologiche.

 

EpiCura è nata come startup innovativa nel 2017, proponendosi come il primo poliambulatorio digitale italiano, e in effetti ha avuto un boom in particolare in seguito al Covid, dimostrandosi servizio necessario nell’emergenza. Grazie alla sua piattaforma tecnologica e ad un network di circa 700 professionisti certificati, EpiCura porta in dieci città italiane servizi sanitari e socio-assistenziali accessibili 7 giorni su 7, con un tempo medio di attesa inferiore alle 24 ore.

 

Al momento, come servizi, si va dalle sedute di fisioterapia e osteopatia alle visite pediatriche, nutrizionali e di psicoterapia, passando per visite generiche e supporto veterinario, ma anche prestazioni infermieristiche.

 

“L’ambizione è quella di riuscire a rendere più accessibile attraverso il digitale un settore tradizionale e destrutturato per le esigenze dei pazienti nell’ambito dei servizi sanitari privati. Siamo all’inizio di un percorso di crescita e queste nuove risorse ci aiuteranno a supportare ulteriormente lo sviluppo tecnologico per rendere il poliambulatorio digitale sempre più accessibile, efficiente e veloce”, ha detto Gianluca Manitto, CEO & Founder di EpiCura insieme ad Alessandro Ambrosio (entrambi inseriti tra i 100 Under 30 di Forbes Italia del 2019, NdR).

 

Aldo Drappero

Most Popular

La ripartenza dell’acciaio passa da Made in Steel

Il ruolo delle fiere per la ripresa dell’industria: di questo si è parlato nel webinar di siderweb, in collaborazione con UCIMU - SISTEMI PER...

Maturità 2021: niente scritti come l’anno scorso?

 Data l’incertezza della situazione attuale, il Miur sta valutando di ripetere la forma “agile” della maturità 2020 con qualche modifica. Se un anno fa gli...

Hacker russi e punteggiatura italiana. Apologia della sintassi sul lavoro.

Qualche giorno fa ricevo una email speciale. E’ mio figlio, in uno dei suoi primi timidi tentativi di usare Gmail. L’oggetto contiene solo la...

Gruppo CAP è Top Employers Italia

Per il terzo anno consecutivo   Formazione continua e trasversale, attività non convenzionali volte a costruire senso di appartenenza e identità, azioni di people empowerment, welfare...

Recent Comments