11.5 C
Milano
lunedì, 28 Settembre, 2020
Home Lombardia Iniziativa a favore della maternità, ecco come partecipare

Iniziativa a favore della maternità, ecco come partecipare

Iniziativa a favore della maternità, ecco come partecipare

 

Parità virtuosa. Iniziative creative e sostenibili di conciliazione Vita-Lavoro in Lombardia ai tempi del Covid-19

 

Ogni anno migliaia di madri in tutta Italia lasciano il lavoro per badare ai figli. E diventa sempre più complicato reinserirsi nel mondo lavorativo a seguito delle dimissioni.

In numerose famiglie il problema è sentito. Spesso il costo degli asili nido troppo elevati, impone alle madri di prendere una decisione. Le più fortunate possono contare sull’appoggio dei nonni, ma non tutti possono beneficiare di questo aiuto.

La Regione Lombardia garantisce una delle reti di nidi e supporto tra le più sviluppate in Italia e ciò nonostante, è in testa con un numero altissimo di dimissioni convalidate.

Sono sorte parecchie iniziative per porre rimedio alla conciliazione tra la maternità e il lavoro, tra le quali vi segnaliamo “Parità virtuosa. Iniziative creative e sostenibili di conciliazione Vita-Lavoro in Lombardia ai tempi del Covid-19”.

Il progetto è proposto dal Consiglio Per le pari opportunità di Regione Lombardia. Già lo scorso anno l’iniziativa è stata ben accolta e in questi giorni è stata riproposta.

Il progetto mira a premiare, con un riconoscimento simbolico, le realtà che, nonostante le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria, abbiano concretamente agevolato i propri dipendenti, in particolare le donne lavoratrici madri, nello svolgimento della prestazione lavorativa, sostenendoli nella conciliazione con la vita privata e familiare.

La proposta si rivolge ad associazioni imprenditoriali, sindacali e alle singole imprese. Le azioni meritevoli di riconoscimento saranno presentate in occasione dell’evento di premiazione che si terrà, compatibilmente con la situazione di emergenza sanitaria, presso il Consiglio regionale della Lombardia, il 12 novembre 2020.

Le buone pratiche messe in atto saranno selezionate in base a diversi criteri tra cui: congedi parentali di maternità e paternità, accordi di supporto medico-sanitario tra aziende e strutture socio-sanitarie, rimborsi o voucher per baby-sitting, flessibilità oraria di entrata e di uscita al lavoro, smart working.

Per poter partecipare è necessario avere almeno una sede aziendale nel territorio della Regione Lombardia e un numero minimo di dipendenti pari a 10.

 

Le aziende interessate dovranno:

  1. compilare un’apposita scheda reperibile sul sito della Regione Lombardia (https://www.consiglio.regione.lombardia.it/wps/portal/crl/home/istituzione/altri-organismi/consiglio-per-le-pari-opportunita-della-lombardia/parita-virtuosa-buone-pratiche-di-conciliazione-vita-lavoro-in-lombardia)
  2. e inviarla al seguente indirizzo mail entro il 16 ottobre 2020: paritavirtuosa2020@consiglio.regione.lombardia.it

 

I soggetti selezionati riceveranno una comunicazione scritta al recapito che indicheranno in sede di compilazione.

La cerimonia di presentazione dei vari progetti e la premiazione avranno luogo in data 12 novembre 2020.

 

Andrea Curcio

Most Popular

Fondazione CRT: parte il bando Piccoli Comuni

Fondazione CRT: parte il bando Piccoli Comuni Il bando Piccoli Comuni - cantieri per l'ambiente e il territorio della Fondazione CRT sostiene la realizzazione di...

Credito su pegno, il termometro della crisi: in continua crescita

Il termometro della crisi: in continua crescita il ricorso al credito su pegno Non solo disoccupati, famiglie, pensionati, liberi professionisti e imprenditori cercano liquidità immediata...

STATO D’EMERGENZA, PROROGA IMMINENTE

STATO D’EMERGENZA, PROROGA IMMINENTE Speranza: “Non escludiamo possibili lockdown a livello subprovinciale” Con l’aumento dei contagi, l’ipotesi secondo cui lo stato di emergenza venga prorogato ulteriormente...

Scuole, consegna banchi monoposto a rilento

Scuole, consegna banchi monoposto a rilento Il Ministero dell’Istruzione delega tutto ad Arcuri e non prende provvedimenti La consegna dei banchi monoposto nelle scuole procede a...

Recent Comments