11.5 C
Milano
mercoledì, 30 Settembre, 2020
Home Economia La chiave per la vendita?

La chiave per la vendita?

Rendere conoscibile e tracciabile la diversità del Cliente (in senso di cliente interno e di persone appartenente al proprio ambito affettivo) e la specifica efficacia dei segnali provenienti dai nostri Prodotti e Servizi (comprendono quindi anche sentimenti, informazioni, idee) in relazione ad esso, è la chiave per un risultato che voglia tendere all’eccellenza.

La chave è capire, leggere le motivazioni che spingono il cliente all’acquisto o quelle che generano resistenze nel Cliente e nel nostro interlocutore in genere, è senza dubbio un sapere competitivo in un mondo in cui le differenze tra prodotti simili è sempre più delegante alle capacità dell’uomo di valorizzarli adeguatamente attraverso un contributo personale.

La conoscenza di sé significa autenticità e soltanto l’autenticità consente di avvicinarsi all’altro con apertura e sicurezza. Cosi si apre la relazione dalla quale otteniamo elementi che ci consentono di capire come “Servire” e come trattare il nostro Prodotto ed il nostro Servizio in piena sintonizzazione con gli aspetti che interessano il nostro Cliente.

Si realizza una comunicazione coerente con la nostra natura e con le esigenze del nostro interlocutore, sperimentando un nuovo modo di comunicare a “tre vie” valorizzando contemporaneamente noi stessi, l’altro e il nostro Prodotto e Servizio.

Ecco che il saper individuare, interpretare i driver del nostro interlocutore o Cliente come allo stesso modo i segnali del nostro Prodotto/Servizio, è la chiave per capire come lui stesso pensa, agisce, reagisce e comunica ma soprattutto ci mette nelle condizioni di riconoscere se ciò che gli stiamo offrendo come Servizio, sia in grado di soddisfare il suo bisogno biologico.

Palmerino D’Alesio

“Se poniamo l’assunto che “tutto è vendita”, si può immaginare che oltre il prodotto/servizio, spesso è il valore “intangibile” conferito alla relazione che determina lo scambio.
Il successo è proporzionale alla capacità quantitativa e qualitativa di comunicare” Professionista e consulente in formazione attitudinale su base biologica attraverso la metodologia STRUCTOGRAM, in ambito di competenze sociali, comportamenti e comunicazione p.dalesio@structogramitalia.net

Most Popular

Guardarsi allo specchio per rafforzare la leadership

Guardarsi allo specchio per rafforzare la leadership   Sandra Paserio, consulente del lavoro, business coach e consulente strategico, racconta la storia di un imprenditore, Gianni, che...

Scuola: ci sono i banchi nuovi ma i docenti scarseggiano

Ad Arconate, nel milanese, il comune noleggia due tensostrutture per ospitare gli alunni in attesa dei nuovi banchi. Docenti “volontari” per garantire il tempo...

Ipotesi sgravi al 100% per chi assume giovani a tempo indeterminato

Sei miliardi per le assunzioni. In ballo lo smantellamento del decreto dignità   Il Governo, su spinta del PD e Italia Viva, starebbe studiando uno sgravio...

Reddito di cittadinanza: platea di 1,2 milioni di persone ma solo 200mila offerte dai navigator

Dopo quasi due anni dal lancio del reddito di cittadinanza, i risultati sono poco incoraggianti. Il movimento cinque stelle è arrivato nella stanza dei bottoni...

Recent Comments