11.5 C
Milano
martedì, 29 Settembre, 2020
Home Lombardia La solidarietà nazionale dà frutti

La solidarietà nazionale dà frutti

Partono da Fondi – in provincia di Latina – i TIR della solidarietà: gli operatori del MOF – Mercato Ortofrutticolo di Fondi hanno organizzato una prima fornitura solidale di 130 quintali di frutti e verdura che è stata consegnata Martedì 7 Aprile 2020 al Banco Alimentare della Lombardia, che provvederà alla distribuzione dei prodotti presso gli ospedali e le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus. Altre spedizioni seguiranno nelle prossime settimane. Cosa sia questa straordinaria realtà ce lo spiega l’Onorevole Europeo Salvatore De Meo (FI), già sindaco della città Laziale:

“Il MOF, più grande centro agroalimentare d’Italia, tutto l’anno è vicino alle persone bisognose ed offre gratuitamente i suoi prodotti alle mense della comunità di Sant’Egidio così come non fa mancare al sua presenza a favore di tutte le comunità parrocchiali della Piana di Fondi.”

Questa grande tradizione di solidarietà si è confermata di altissimo valore anche in questa difficile situazione. Con le parole dell’Onorevole De Meo:

“In questo momento di grande difficoltà, nonostante Fondi sia stata colpita a sua volta dal Coronavirus (è una tre città della regione Lazio con misure più restrittive del resto della nazione). Gli operatori del mercato non hanno voluto far mancare la loro vicinanza agli amici della Lombardia, con molti dei quali hanno anche rapporti di natura commerciale, così come hanno fatto in tante altre situazioni di emergenza nazionale, come ad esempio terremoti o alluvioni.

Su mia richiesta hanno deciso di inviare e donare frutta e verdura per quelle famiglie della Lombardia che ne hanno bisogno. Ringraziamo il Banco alimentare che ci permetterà di raggiungere migliaia di famiglie Lombarde e di portare loro un gesto di vicinanza, ma soprattutto un pacco di prodotti ortofrutticoli che provengono da una città generosa, che nel momento della difficoltà non ha distanze con nessuno.”

Commenta il fatto Gabriele Barucco, consigliere regionale lombardo:

“In questo momento, visto il clima generale, questa è per la Lombardia una carezza. Un segno di vicinanza, empatico, fondamentale in momenti bui come questo. Mentre il governo fa roteare cifre iperboliche, questi gesti concreti valgono doppio. Perché fanno capire al nostro popolo che non è solo, di fronte a questa emergenza. Che i loro amici, colleghi, connazionali non li hanno dimenticati, non si appassionano ai dibattiti su chi debba essere accusato. Ci sono. Ci sono nel momento più difficile della nostra storia. Ci sono quando più è importante. E nell’isolamento necessario, sapere che tanti nostri concittadini avranno un pacco di prodotti sani, genuini, italiani è un pensiero che ci farà andare avanti meglio. Grazie Fondi. Grazie MOF. Grazie Onorevole De Meo!”

I prodotti ortofrutticoli che transitano nel Mercato di Fondi e ripartono per raggiungere le tavole di milioni di cittadini Italiani ed Europei sono quotidianamente controllati e la loro qualità è assolutamente garantita.
Il Centro Agroalimentare all’Ingrosso di Fondi – MOF è il più grande e moderno centro italiano di concentrazione, condizionamento e smistamento di prodotti ortofrutticoli freschi e una delle maggiori realtà europee dell’ortofrutta. Solo in Italia, i suoi prodotti raggiungono ogni giorno 4 milioni di persone. E da ieri anche qualche migliaio di poveri Lombardi!

Most Popular

Il numero uno del Cio contro la riforma dello sport: non rispetta la Carta Olimpica

Forti le preoccupazioni per il funzionamento del Coni. Dubbi anche sulle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026. Spadafora: “Se per Bach l’autonomia del Comitato olimpico in...

Il manager o il venditore perfetto.         

Esiste il manager o il venditore perfetto?   Ci sono innumerevoli teorie riguardo al segreto per raggiungere la perfezione.   La maggior parte di esse sono fondate sul...

Piano cashless: minimo 50 operazioni per il 10% del cashback

Il piano "Italia Cashless" si arricchisce di strumenti per incentivare il ricorso ai pagamenti elettronici.   Il governo è all'opera per definire il piano cashback finalizzato...

Assunzione straordinaria 32.000 insegnanti

Dal 22 ottobre a metà novembre verranno assunti 32 mila insegnanti (precari con tre anni di servizio), dopo l’insuccesso delle 66 mila assunzioni a...

Recent Comments