11.5 C
Milano
mercoledì, 30 Settembre, 2020
Home Lombardia APPLE DISTINGUISHED SCHOOL: LE OPERE SOCIALI DON BOSCO TRA LE 7 ECCELLENZE...

APPLE DISTINGUISHED SCHOOL: LE OPERE SOCIALI DON BOSCO TRA LE 7 ECCELLENZE ITALIANE

L’Istituto dell’hinterland milanese premiato come centro di innovazione ed eccellenza nella didattica digitale da Apple. L’ Assessore Rizzoli: “Un motivo d’orgoglio per Regione Lombardia”.

La ricerca di un sistema scolastico-educativo rispondente alle sfide sociologiche, culturali e lavorative del XXI secolo è un tema costantemente al centro del dibattito pubblico e accademico, che inevitabilmente deve fare i conti con le nuove frontiere tecnologiche. La sfida di “essere all’avanguardia dell’innovazione”, raccolta con lungimiranza dal fondatore dei Salesiani già a metà dell’800, permane oggi come allora come mission all’interno delle Opere Sociali Don Bosco, tanto da valere il prestigioso titolo Apple Distinguished School.

Il settore educational del colosso informatico di Cupertino ha riconosciuto all’Istituto dell’hinterland milanese fondato nel 1949 – tra le 7 Apple Distinguished School in Italia – di essersi contraddistinto come centro di innovazione ed eccellenza nell’ambito della didattica digitale, ispirando gli alunni ad essere creativi e aiutandoli a sviluppare capacità di collaborazione e spirito critico.

L’intento che guida le Opere Sociali Don Bosco è quello di uscire dalla logica di sperimentazione destrutturata per interpretare l’innovazione continua all’interno di una proposta globale, organica e dettagliata che miri ad un nuovo posizionamento del sistema educativo dell’era digitale, come del resto documentano numerosi documenti della Commissione Europea sull’argomento.

In quest’ottica già a partire dal 2012 le Opere Sociali Don Bosco hanno introdotto l’educativo digitale, dapprima nella formazione professionale, per poi estenderlo dal 2015 a tutte le classi dell’Istituto, come prospettiva generale e condivisa in tutti i settori scolastici attraverso importanti investimenti non solo tecnologici, ma anche infrastrutturali, gestionali e di personale. Dove a cambiare è innanzitutto l’approccio didattico che trasforma, innovandole, le attività in aula.

Metodologie come il blended learning, la flipped classroom, il cooperative laerning o il jigsaw model sono realtà quotidiana alle OSDB, la cui applicazione cosciente e strutturata consente il superamento della didattica tradizionale aprendo la strada a nuove dinamiche di apprendimento. Nuove metodologie che impattano anche sugli spazi, allineati alle necessità di un sistema di insegnamento che si evolve. Accanto ai 36 laboratori, costantemente rinnovati, si aggiungono uno spazio educativo evoluto, specifico per le attività di didattica innovativa, un laboratorio di stampa 3D e tecnologie additive, e lo spazio Industry 4.0, dedicato alla robotica industriale.

Il percorso che ha portato al prestigioso titolo di Apple Distinguished School ha richiesto una preparazione durata due anni e mezzo a partire dalla candidatura e proseguirà anche dopo il riconoscimento. Non si tratta infatti del raggiungimento di un obiettivo bensì di un progetto in constante evoluzione, che tra tre anni verrà revisionato per verificarne i risultati ed ampliare obiettivi e competenze.

Le Opere Sociali Don Bosco con il prestigioso riconoscimento entrano così nel network internazionale – 70 scuole in Europa e 2000 nel resto del mondo – di Apple Distinguished School, un’opportunità dall’enorme potenziale per lavorare su scambi culturali orientati alla scoperta delle nuove frontiere tecnologiche.

Un riconoscimento ultra meritato per una scuola votata all’eccellenza dove si respirano passione, professionalità e visione del futuro – ha commentato l’Assessore regionale all’Istruzione Melania Rizzoli – Stiamo preparando lavori che ancora non esistono e il fatto che questa scuola sia in Lombardia è motivo d’orgoglio, Regione Lombardia è sempre al fianco dell’educazione”.

Most Popular

Il numero uno del Cio contro la riforma dello sport: non rispetta la Carta Olimpica

Forti le preoccupazioni per il funzionamento del Coni. Dubbi anche sulle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026. Spadafora: “Se per Bach l’autonomia del Comitato olimpico in...

Il manager o il venditore perfetto.         

Esiste il manager o il venditore perfetto?   Ci sono innumerevoli teorie riguardo al segreto per raggiungere la perfezione.   La maggior parte di esse sono fondate sul...

Piano cashless: minimo 50 operazioni per il 10% del cashback

Il piano "Italia Cashless" si arricchisce di strumenti per incentivare il ricorso ai pagamenti elettronici.   Il governo è all'opera per definire il piano cashback finalizzato...

Assunzione straordinaria 32.000 insegnanti

Dal 22 ottobre a metà novembre verranno assunti 32 mila insegnanti (precari con tre anni di servizio), dopo l’insuccesso delle 66 mila assunzioni a...

Recent Comments