venerdì, Aprile 19, 2024
More
    Home Prima pagina Gruppo Carioni: una tre giorni dedicata alle eccellenze agroalimentari del territorio

    Gruppo Carioni: una tre giorni dedicata alle eccellenze agroalimentari del territorio

    Gruppo Carioni: una tre giorni dedicata alle eccellenze agroalimentari del territorio
    La manifestazione organizzata dall’azienda biologica multifunzionale avrà luogo dal 29 settembre al 1° ottobre con un ricco programma che spazia dal summit sull’Agritech all’inaugurazione della sala di mungitura robotizzata più grande d’Europa, fino al Festival agroalimentare Carioniland. Tra gli ospiti d’onore, il presidente della Coldiretti, Ettore Prandini.
    Un evento che coniuga un importante summit sull’Agritech, l’inaugurazione della sala di mungitura robotizzata più grande d’Europa, un’asta benefica a favore della Fondazione Patrimonio Ca’ Granda per il Policlinico di Milano e due giornate aperte a giovani e famiglie con il Festival agroalimentare Carioniland. È questo, in sintesi, il cuore della tre giorni organizzata dal gruppo Carioni, il polo agricolo, agroalimentare e agro-energetico che sorge nel cuore della pianura Padana a Trescore Cremasco, in provincia di Cremona.
    La manifestazione si svolgerà da venerdì 29 settembre a domenica 1° ottobre 2023 a Trescore Cremasco in via Desgioi 1, sede di questa storica azienda tutta italiana con oltre 100 anni di storia alle spalle, da sempre impegnata a sviluppare un nuovo modo di intendere l’agricoltore, l’allevatore e il casaro. Una filosofia che la famiglia Carioni testimonia attraverso l’attenzione al benessere degli animali, alla sostenibilità ambientale e al sociale. Valori che si ritroveranno nel corso dell’evento che ha come obiettivo quello di evidenziare la multifunzionalità delle aziende agricole del XXI secolo: “Non si tratta solo di coltivare, ma di innovare e educare le nuove generazioni al progresso – commenta Tommaso Carioni, Ceo del gruppo -. Il convegno mette in luce come l’innovazione e la robotizzazione stiano trasformando l’agricoltura, rendendola più efficiente e sostenibile”. Ma la tecnologia da sola non basta: “È essenziale che, come settore, ci dedichiamo all’educazione delle generazioni future, fornendo loro le competenze e la consapevolezza per navigare in questo nuovo paesaggio – prosegue -. Il Festival agroalimentare Carioniland non è solo una celebrazione del cibo e della tradizione, ma un invito aperto a tutti, specialmente ai giovani, per immergersi, apprendere e contribuire alla visione di un’agricoltura innovativa che non perde mai di vista le sue radici. Insieme, possiamo assicurarci che l’agricoltura del futuro sia non solo tecnologicamente avanzata, ma anche profondamente connessa ai valori e alla saggezza delle generazioni precedenti”.
    Il convegno sul futuro dell’agricoltura, dal titolo “Agritech: credere nell’innovazione sostenibile”, aprirà la manifestazione venerdì 29 settembre alle ore 18:00 (all’interno dell’area con accesso a pagamento di 15€) e contemporaneamente verrà aperta l’area Street Food (ad accesso libero) antistante l’azienda, attiva fino a domenica 1° ottobre. Due le sessioni di lavoro del convegno sui temi “Smart Farming: soluzioni digitali per un’agricoltura sostenibile” e “Trasformare le sfide in opportunità: il futuro del settore agroalimentare”, sui quali si confronteranno, tra gli altri, il professor Fabrizio Adani dell’Università degli Studi di Milano, il presidente del consorzio Italiano del Biogas, Piero Gattoni, la presidente di Terranostra, Eleonora Masseretti, Francesco Carioni, general manager del gruppo Carioni, Emanuele Fontana di Crédit Agricole, Ettore Prandini, presidente nazionale di Coldiretti, Angelo Baronchelli, presidente MBA e Maurizio Ruggeri, CEO di TDM.
    A seguire la visita guidata dell’azienda e la cerimonia del taglio del nastro della nuova sala di mungitura robotizzata, la più grande presente in Europa, che consentirà all’azienda di offrire ai consumatori un prodotto più sicuro, sano e soprattutto più sostenibile. Il processo di digitalizzazione dell’azienda Carioni, che culmina con questo evento, porterà alla riduzione degli sprechi e ad un minor impatto ambientale grazie ai sistemi fotovoltaici e di biogas, che autoalimenteranno l’azienda in modo green. Dopo lo showcooking dei prodotti Carioni ed il Wine Show con Claudio Battagello, la prima giornata si concluderà con l’asta di beneficenza a favore della Fondazione Patrimonio Cà Granda, che dal 2015 sostiene progetti di grande impatto sociale, il cui ricavato verrà devoluto al Policlinico di Milano per la ricerca scientifica. Per l’occasione parteciperà il direttore generale della Fondazione del Policlinico di Milano, Achille Lanzarini.
    La manifestazione proseguirà sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre con un week end interamente dedicato al Festival Agroalimentare Carioniland, aperto al pubblico, pensato per i giovani e le famiglie, durante il quale si alterneranno visite guidate, momenti educativi, cinema per bambini e aperitivi con street food, rigorosamente all’insegna della sostenibilità alimentare ed ambientale come vuole lo stile Carioni.

    Most Popular

    L’inversione della polemica: un emendamento in tema aborto pone ai ferri corti Roma e Madrid

    Parlare di aborto in Italia è come aprire il vaso di Pandora del dibattito pubblico italiano, anche se questa volta lo scontro ha assunto...

    Trasporto aereo in Italia nel 2023: crescita e preferenze passeggeri

    Nel 2023, il settore del trasporto aereo in Italia ha vissuto un forte incremento, registrando un totale di 197 milioni di passeggeri, un aumento...

    Nasce il “Museo Inclusivo”: un viaggio nell’arte e nella creatività per persone con autismo

    L’iniziativa promossa dall’ufficio Servizi educativi e accessibilità del Castello Sforzesco e dall’Associazione “Portami per mano Onlus”, in collaborazione con la società Ad Artem. In una...

    Un nuovo paradigma per l’Europa: Il discorso di Draghi

    Nel cuore dell'Europa, a La Hulpe in Belgio, Mario Draghi ha delineato una visione rinnovata per il futuro dell'Unione. Durante la High-level Conference sui...

    Recent Comments