venerdì, Marzo 1, 2024
More
    Home Prima pagina Al via il vertice NATO a Vilnius, Biden: l’Ucraina non è pronta...

    Al via il vertice NATO a Vilnius, Biden: l’Ucraina non è pronta per entrare nell’Alleanza

    Al via il vertice NATO a Vilnius, Biden: l’Ucraina non è pronta per entrare nell’Alleanza
    A poco più di 500 giorni dall’invasione russa dell’Ucraina, i membri della NATO si ritrovano in Lituania, a Vilnius, per il vertice annuale dell’Alleanza Atlantica. Il summit dura due giorni e rappresenta un test sul livello di unione dei Paesi membri dal momento che ci sono alcuni disaccordi sulla questione dell’entrata di Kiev nella NATO. In un’intervista a CNN, il presidente americano Joe Biden ha dichiarato che è ancora troppo presto: prima che l’Alleanza prenda in considerazione la richiesta di Kiev di entrare a far parte della NATO, deve finire la guerra in corso con la Russia.
    Biden ritiene questo passo prematuro ma anche pericoloso: “Non credo che ci sia unanimità nella NATO sull’opportunità o meno di far entrare l’Ucraina nella famiglia NATO ora, in questo momento, nel bel mezzo di una guerra”. E ha aggiunto: “Per esempio, se lo faceste, allora, sapete – e intendo dire quello che dico – siamo determinati a impegnare ogni centimetro di territorio che è territorio della NATO. È un impegno che abbiamo preso tutti, a prescindere da tutto. Se la guerra è in corso, allora siamo tutti in guerra. Se così fosse, saremmo in guerra con la Russia”. Questo non significa che verrà meno il supporto militare di Washington alla resistenza di Kiev, anzi, le forniture di armi continueranno come testimonia la potenziale consegna di bombe a grappolo.
    Il Cremlino ha risposto con una minaccia. Secondo il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, se l’Ucraina entrasse nella NATO, ci sarebbero “conseguenze molto, molto negative per l’intera architettura di sicurezza già semidistrutta in Europa”, e ciò rappresenterebbe “un pericolo assoluto, una minaccia” per la Russia che sarebbe pronta a rispondere. In una conferenza stampa pre-vertice, il segretario dell’Alleanza, Jens Stoltenberg, si è concentrato sul fatto che la migliore risposta della NATO alla guerra in Russia è “investire maggiormente sulla difesa”, sottolineando come nel 2023 “investiremo l’8,3%”, il livello più alto dell’ultima decade. Stoltenberg ha ricordato come quello di Vilnius sia “Il primo summit con la Finlandia membro della Nato”, aggiungendo che spera “di vedere presto anche l’Ucraina nell’Alleanza”.

    Most Popular

    G20 Brasile: proposta di imposta minima globale sui super ricchi

    G20 Brasile: proposta di imposta minima globale sui super ricchi Durante il summit del G20 Economia tenutosi a San Paolo il ministro brasiliano delle Finanze,...

    Obiettivi PNRR: l’Italia meglio di tutti

    Obiettivi PNRR: l’Italia meglio di tutti Forse nessuno se lo aspettava; o meglio, il preconcetto sull’indole nazionale e un dibattito politico interno tutto teso a...

    L’Italia sta affrontando una marcata carenza di laureati in ambito STEM

    L'Italia sta affrontando una marcata carenza di laureati in ambito STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics), con una stima annuale di 230.000-240.000 figure professionali introvabili....

    Dop e Igp, al via le nuove regole

    Dop e Igp, al via le nuove regole Varata la nuova riforma europea per la tutela dei marchi Dop e Igp. L’obiettivo è quello di...

    Recent Comments