sabato, Maggio 25, 2024
More
    Home Prima pagina Il territorio di Varese si apre alle scuole: visite gratuite ai siti...

    Il territorio di Varese si apre alle scuole: visite gratuite ai siti Unesco e alla Linea Cadorna

    Il territorio di Varese si apre alle scuole: visite gratuite ai siti Unesco e alla Linea Cadorna
    Nell’ambito del progetto “PIC Via Francisca e Siti Unesco”, Archeologistics presenta tre proposte dedicate agli studenti e due occasioni di formazione per i docenti. Dal 15 febbraio al 10 marzo
    Tra storia, arte e natura le scuole vanno alla scoperta del territorio varesino attraverso i suoi siti Unesco, i luoghi della Via Francisca del Lucomagno e le testimonianze storiche della Grande Guerra. È un viaggio gratuito per vivere direttamente i luoghi più affascinanti della provincia quello proposto da Archeologistics, impresa sociale varesina impegnata nella valorizzazione del patrimonio culturale, e sostenuto da Regione Lombardia nell’ambito del progetto “PIC Via Francisca e Siti Unesco”.
    Dal 15 febbraio al 10 marzo, sono tre gli appuntamenti suddivisi su sei date – dedicati agli studenti e due gli incontri formativi riservati ai docenti e agli operatori didattici che permettono alle scuole di conoscere direttamente sul territorio i luoghi e i siti che testimoniano la storia della provincia, dalle epoche più antiche fino all’età contemporanea. I percorsi per gli alunni prevedono visite all’interno di musei ma anche e soprattutto camminate guidate e interessano due siti Unesco quali il Monte San Giorgio (7 e 8 marzo) e il Sacro Monte di Varese(9 e 10 marzo), e la Linea Cadorna nel territorio di Cassano Valcuvia (28 febbraio e 1° marzo). I webinar per i docenti riguardano invece “L’evoluzione geologica dell’area del Piambello, cosa dire e come dirlo! Consigli e trucchetti per raccontare la geologia del nostro territorio” (15 febbraio) e “Varese UNESCO – i siti del territorio, gli aggiornamenti scientifici, la ricerca in atto” (22 febbraio).
    I webinar per insegnanti sono proposti in partenariato con Proteus, associazione per la didattica ambientale e la divulgazione scientifica. La partecipazione a tutte le iniziative è gratuita, sono richiesti i biglietti di ingresso a musei e centri documentali.
    Il programma per le scuole prevede il 28 febbraio e il 1° marzo l’escursione nei luoghi che conservano trincee e gallerie della Linea Cadorna, dal ridotto di San Giuseppe ai piedi del Monte San Martino, con ingresso al Centro Documentale di Cassano Valcuvia. Iniziativa dedicata alle scuole secondarie di primo e secondo grado. Visita guidata gratuita, biglietto Centro Documentale: 1 euro a persona.
    Il 7 e l’8 marzo: visita guidata al Museo dei Fossili di Besano dove sono conservati i reperti ritrovati sul Monte San Giorgio e passeggiata verso il Rio Ponticelli, uno dei luoghi interessati dalle ricerche paleontologiche. Iniziativa dedicata alle scuole primarie. Visita guidata gratuita, biglietto di ingresso al Museo dei fossili 3 euro.
    Il 9 e 10 marzo: obiettivo Sacro Monte di Varese. Partendo da Velate, si ripercorrono le antiche vie di pellegrinaggio e di accesso a Santa Maria del Monte prima della costruzione del Viale delle Cappelle fino al borgo, con visita alla Cripta del Santuario.Iniziativa dedicata alle scuole secondarie di primo e secondo grado. Visita guidata gratuita, biglietto di ingresso alla cripta: 3euro.
    Prenotazioni su: bit.ly/PICvisitescuole
    Il programma per i docenti e gli operatori didattici prevede mercoledì 15 febbraio alle 17 il webinar “L’evoluzione geologica dell’area del Piambello, cosa dire e come dirlo! Consigli e trucchetti per raccontare la geologia del nostro territorio”, a cura di Filippo Camerlenghi, Associazione Proteus; mercoledì 22 febbraio sempre alle 17 il webinar “Varese UNESCO – i siti del territorio, gli aggiornamenti scientifici, la ricerca in atto”, a cura di Archeologistics srl Impresa Sociale.
    Prenotazioni su: bit.ly/PICscuoladocenti
    Per le scuole ci sono altre possibilità di visite gratuite anche al sito Unesco di Castelseprio e Monastero di Torba grazie al bando “I Longobardi in viaggio verso nuovi scenari” dell’Associazione Italia Langobardorum. Le visite guidate e le attività didattico formative potranno essere effettuate esclusivamente nel periododal 20 febbraio al 30 novembre. Le candidature vanno mandate entro e non oltre le ore 23 del 12 febbraio.
    Modulo di adesione su: bit.ly/visitegratuiteTorbaCastelseprio
    Per ulteriori informazioni:
    email: info@archeologistics.it
    cell: +39.3288377206
    Archeologistics – Fondata nel 2004, è un’impresa sociale varesina impegnata nella divulgazione e conoscenza dei beni culturali. Progetta e realizza servizi di gestione museale, educazione al patrimonio, visite guidate e turismo culturale. In Lombardia opera in tutti i quattro siti Unesco Patrimonio dell’Umanità della provincia di Varese e collabora con le principali istituzioni del territorio e con il Ministero per i Beni Culturali. Fornisce consulenza per musei, monumenti e aree archeologiche, luoghi d’interesse storico-artistico e progetta percorsi per scuole e pubblico specialistico. www.archeologistics.it
    Ufficio Stampa Archeologistics: Eo Ipso
    Info: Marco Parotti – mparotti@eoipso.it – 340 9665279

    Most Popular

    Italia: Record Storico delle Energie Rinnovabili ad Aprile 2024

    Ad aprile, l'Italia ha raggiunto un traguardo storico nel campo delle energie rinnovabili, coprendo il 51,2% del fabbisogno elettrico nazionale, rispetto al 36% dello...

    IA Act, Ue pioniera nella regolamentazione del settore

    Il 21 maggio il Consiglio Ue approva all’unanimità la prima legge europea che regola l’intelligenza artificiale. Quella dell’Unione Europea è la prima legislazione al...

    Conferme per le Bandiere Blu nelle Località Lacustri del Piemonte nel 2024

    Nonostante la sua posizione senza sbocchi sul mare, il Piemonte si distingue per la qualità delle sue località lacustri. La Bandiera Blu è un...

    I cinesi della Dongfeng in Italia: trattative per un nuovo impianto produttivo di 100.000 auto all’anno

    Il settore automobilistico italiano potrebbe presto accogliere un nuovo giocatore significativo proveniente dalla Cina, il Dongfeng Motor Group, che sta discutendo con il governo...

    Recent Comments