11.5 C
Milano
mercoledì, Febbraio 1, 2023
Home Editoriale Addio ad Adriana Mascagni

Addio ad Adriana Mascagni

Addio ad Adriana Mascagni

Povera voce, che non ci sei più. Adriana Mascagni, autrice di molti canti che hanno accompagnato la storia del movimento di Comunione e Liberazione, è scomparsa nella prime ore del giorno di giovedì 22 dicembre. Mascagni era una musicista cresciuta in mezzo alla musica: il nonno è stato pianista, direttore d’orchestra e compositore mentre la nonna materna era una cantante lirica. Ma è dall’incontro con Don Luigi Giussani che sono scaturiti alcuni dei testi più belli come “Povera voce”, con il quale sono cresciute molte generazioni di giovani affascinati dal carisma del prete di Desio.

Una vita spesa per l’ideale, senza sconti. In un’intervista a Tracce, nel 1993, raccontava come nacquero alcuni dei primi canti del movimento, spiegando che talvolta il testo sgorgava di notte, “in una di quelle notti dove vedi il tuo niente e gridi”. Altre volte, invece, la canzone era lì e apparteneva all’esperienza condivisa dai gessini prima e dai ciellini poi, “diceva la bellezza della nostra unità, come un miracolo”. Tra le più note, si ricordano “Al Mattino”, “Miserere”, “Non son sincera” e appunto, “Povera voce”.

La redazione dell’Informatore fa le condoglianze al marito Peppino Zola, al figlio Giovanni e, collaboratore dell’Informatore, e alla figlia Giuditta e a tutta la famiglia di Adriana.
I funerali si terranno venerdì 23 dicembre, nella chiesa di Sant’Ambrogio a Milano, alle ore 11

 

La Redazione

Most Popular

Sentenza Juventus: le motivazioni della Figc

Sentenza Juventus: le motivazioni della Figc Sono state diffuse le motivazioni e i criteri in base a cui la Corte federale dell’appello della Figc ha...

Guardando indietro al 2022 e in avanti al 2023.

Guardando indietro al 2022 e in avanti al 2023. Qualche osservazione sul 2022 Italia. Guardando al 2022 comincerò dalle buone notizie. In campo economico il paese...

Mosca: Xi Jinping in Russia in primavera. Ma Pechino rimane prudente

Mosca: Xi Jinping in Russia in primavera. Ma Pechino rimane prudente Mosca cerca l’appoggio di Pechino alla sua aggressione militare contro Kiev fin dall’inizio dell’invasione...

Recent Comments