11.5 C
Milano
venerdì, Dicembre 9, 2022
Home Prima pagina L’orgoglio e la speranza dei Comuni italiani: il governo non ci lasci...

L’orgoglio e la speranza dei Comuni italiani: il governo non ci lasci soli

L’orgoglio e la speranza dei Comuni italiani: il governo non ci lasci soli
XXXIX Assemblea Nazionale dell’Anci – Associazione dei Comuni Italiani – alla presenza del Presidente Mattarella. Il capo dello Stato a favore di una riforma dell’abuso d’ufficio: “Comuni strategici per il Paese, ma ruolo di sindaco ai limiti dell’ impraticabilità”
“I Comuni hanno una funzione strategica per ridurre le distanze e sollecitare i progressi”: il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ritrova all’Assemblea Nazionale Anci i Comuni che aveva salutato lo scorso anno a Parma, pensando che fosse la sua ultima presenza. Invece il Capo dello Stato ritorna a salutare i Sindaci italiani ricordando il valore della sussidiarietà, intesa come dialogo tra i livelli della pubblica amministrazione, per eliminare le distanze, soprattutto nei confronti dei comuni più piccoli e delle comunità montane che erano state al centro di lunga parte della relazione del presidente Anci, Antonio De Caro. Non manca, nel discorso di Mattarella, un richiamo alla guerra in Ucraina e alla necessità che sia ripristinata l’integrità perduta, oltre a un caloroso benvenuto ai sindaci di Leopoli, Bucha e Kiev, presenti a Bergamo. Così come non può mancare un passaggio sulla lotta dei giovani in Iran, ma Sergio Mattarella ci tiene a ricordare l’importanza della concordia tra comuni contigui, a dispetto del campanile, e a sottolineare la situazione dei sindaci minacciati e in difficoltà a causa della presenza della criminalità sul loro territorio.
Bergamo è una città che sta guarendo: esordisce così il presidente Anci, Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, Antonio De Caro, sindaco di Bari, nella sua relazione alla XXXIX Assemblea nazionale, in corso di svolgimento nella fiera della città orobica. Il senso è ricordare la tragedia del Covid e sottolineare l’impegno dei Sindaci come punto di riferimento dei cittadini e l’esempio di Giorgio Gori, che poco prima aveva ricordato ai 2208 amministratori locali italiani presenti, un record, come nel padiglione della fiera che ospita l’evento fosse ubicato l’ospedale da campo. E nel racconto delle necessità dei sindaci e delle comunità italiane passano per forza le immagini dei camion dell’Esercito che portano vie i feretri da Bergamo poco più di due anni orsono, evocate anche dal Presidente nel suo intervento. È un’Italia che cancella le sue cicatrici, poco a poco, anche grazie alle opportunità del Pnrr, ma per cui ancora troppe difficoltà si frappongono sulla strada della ripresa. Al di là del tributo al lavoro degli Enti locali, giunto anche da Sergio Mattarella, restano grandi nodi da sciogliere. “Bisogna riformare la Legge Del Rio, che ha dimostrato la sua inadeguatezza” tuona De Caro, soprattutto per quanto concerne l’abuso di ufficio: “Non si può essere messi sotto accusa solo perché si ricopre un ruolo”. Lo sostiene il Presidente Mattarella: “Il ruolo di Sindaco è gravato da tali responsabilità da rasentare l’impraticabilità. Per questo guardò con favore alla lotta dell’Anci per la definizione chiara dei confini della responsabilità dei sindaci”.
E poi, il tema di un’Amministrazione locale che assomiglia a Giano bifronte: “Da una parte una campagna di opere pubbliche senza precedenti grazie al Pnrr, dall’altra il rischio di dover dire ai cittadini che taglieremo servizi indispensabili come le ore di apertura dell’asilo”, nelle parole di Antonio De Caro la frustrazione di un sindaco davanti ai tempi che corrono.
La soluzione? Il dialogo con il governo, rappresentato dal Ministro Calderoli e dai vicepresidenti di Camera e Senato, ma a Bergamo è attesa anche Giorgia Meloni. I Comuni chiedono fondi definiti per i servizi sociali e 250 milioni tra fondi per la perequazione: dialogo complesso, ma non impossibile.

Most Popular

Maxi accordo tra Intesa e Ludoil Energy per le ristrutturazioni

Maxi accordo tra Intesa e Ludoil Energy per le ristrutturazioni Accordo record quello tra l’istituto di credito e Ludoil Energy, che prevede la cessione da...

Guerra in Ucraina: l’avvertimento di Blinken sui rischi di una pace finta

Guerra in Ucraina: l’avvertimento di Blinken sui rischi di una pace finta Firmare un accordo ha senso se le parti coinvolte si impegnano a rispettarne...

Il calendario 2023 de “La Valle di Ezechiele” va in Parlamento

Il calendario 2023 de “La Valle di Ezechiele” va in Parlamento Il prossimo 13 dicembre la presentazione ufficiale presso la Sala Stampa della Camera dei...

Juventus, prosegue l’indagine con lo spettro della retrocessione

Juventus, prosegue l’indagine con lo spettro della retrocessione Gli scheletri nell’armadio prima o poi si fanno sentire. Quello della Juventus si chiama retrocessione. Poter rivedere...

Recent Comments