11.5 C
Milano
mercoledì, Agosto 17, 2022
Home Prima pagina Cinisello Balsamo, siglata intesa per il “Tavolo delle imprese e del lavoro”

Cinisello Balsamo, siglata intesa per il “Tavolo delle imprese e del lavoro”

Cinisello Balsamo, siglata intesa per il “Tavolo delle imprese e del lavoro”
Prende forma l’iniziativa che consentirà di creare una rete tra Amministrazione, associazioni di categoria, ordini professionali e associazioni di imprese locali e sovracomunali per sostenere il mondo del lavoro e promuovere azioni a sostegno delle esigenze del mondo produttivo. Unione Artigiani della Provincia di Milano e di Monza Brianza: “Guardiamo con grande interesse al debutto di questo tavolo”.
Con l’obiettivo di sostenere il mondo del lavoro e promuovere iniziative a supporto del sistema imprenditoriale del territorio, è stato siglato nei giorni scorsi un Protocollo d’Intesa tra il Comune di Cinisello Balsamo e 11 realtà di rilievo locale e nazionale: Apa Confartigianato Imprese Nord Milano, Assimpredil Ance, Associazione Imprenditori Nord Milano, Assolombarda, CBcomm, Confcommercio-Associazione territoriale di Sesto San Giovanni-Delegazione di Cinisello Balsamo, Confcooperative Milano e dei Navigli, Confesercenti Milano, Legacoop Lombardia, Ordine degli Avvocati e Unione Artigiani della provincia di Milano.
Nella sala degli Specchi di Villa Ghirlanda Silva, il sindaco cinisellese Giacomo Ghilardi ha invitato alla firma del documento i rappresentanti delle diverse associazioni di categoria, degli ordini professionali e delle associazioni di imprese locali e sovracomunali che, in partnership con il Comune di Cinisello Balsamo, daranno vita alla costituzione di un Tavolo, un gruppo di lavoro condiviso che si propone di creare un efficace e sinergico sistema di rete tra le realtà pubbliche e private.
Diversi gli ambiti di intervento del Tavolo, che vanno dalla riqualificazione dei lavoratori, in termini di formazione e qualificazione professionale, allo sviluppo del mondo imprenditoriale, passando dalla formazione e informazione, fino alla sicurezza, con un’attenzione particolare all’imprenditoria femminile e ai giovani, anche con progetti di orientamento e accompagnamento all’autoimprenditorialità e al reinserimento in azienda delle partite iva.
Il tessuto imprenditoriale di un territorio ci dice molto del suo stato di salute e l’estrema vitalità delle imprese che operano a Cinisello Balsamo ce ne offre conferma tutti i giorni – dichiara il sindaco Ghilardi –. Siamo orgogliosi di ospitare realtà propositive con cui innescare uno scambio virtuoso per ogni parte coinvolta, dando voce alle necessità di tutti, dai lavoratori autonomi alle attività commerciali, cooperative, professionali, e creando una rete unita nell’obiettivo di fornire adeguate risposte”.
L’Amministrazione sarà il punto di riferimento per trovare le sinergie comuni alla soluzione di problematiche o alla creazione di opportunità che le diverse realtà raccolgono dai loro associati. Inoltre metterà in campo gli strumenti idonei ad informare e indirizzare le imprese verso le associazioni di categoria per i servizi di assistenza agli imprenditori e le azioni di rappresentanza sindacale che le stesse svolgono in base ai rispettivi statuti.
A Cinisello Balsamo sono oltre 6.600 le imprese presenti sul territorio, tra le quali circa 1.500 come unità locali ed oltre 5.100 come sede di un’attività che si espande su diversi piani, da quello regionale a quello sovranazionale. Il Comune nordmilanese è storicamente uno dei luoghi d’elezione delle micro e delle piccole imprese, progressivamente espulse dai centri urbani residenziali ma ad un passo da Milano e daI mercato della Brianza, nonché dai principali snodi viari del Nord Italia. 1900 le imprese artigiane attive nel territorio comunale, di cui l’85% ditte individuali, dove a farla da padrone sono le imprese legate all’edilizia, il 35%, seguite da quelle del ramo pulizie.
“Le micro e piccole imprese produttive, i negozi, le partite Iva insieme alle libere professioni rappresentano l’anima dei centri urbani e sono le attività che globalmente garantiscono la maggior parte dei posti di lavoro presenti nelle nostre città– commenta Stefano Fugazza, Presidente di Unione Artigiani. Unione Artigiani della Provincia di Milano e di Monza Brianza guarda con grande interesse al debutto di questo tavolo delle imprese e del lavoro promosso dall’Amministrazione comunale di Cinisello Balsamo. Ogni iniziativa locale in grado di mettere in rete le forze economiche insieme alle istituzioni troverà sempre la partecipazione attiva degli artigiani e della nostra associazione in particolare”.
Micol Mulè

Most Popular

Cosa resterà dell’Italia dopo queste elezioni? Intervista a Carmelo Ferraro

Cosa resterà dell'Italia dopo queste elezioni? Intervista a Carmelo Ferraro Qual è la situazione politica mentre si sta andando verso le elezioni? Andiamo a votare repentinamente...

LOMBARDIA, PARLA IL NEO-SOTTOSEGRETARIO BARUCCO

LOMBARDIA, PARLA IL NEO-SOTTOSEGRETARIO BARUCCO Lo scorso lunedì 25 luglio 2022 il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha nominato Sottosegretario ai Rapporti con le...

Disarmo Nucleare e lotta alla Fame

Disarmo Nucleare e lotta alla Fame di Marco D’Agostini Il primo agosto si è aperta a Vienna la Decima Conferenza di Riesame del Trattato di...

Anno internazionale del vetro: scale e ringhiere, l’eleganza secondo Fontanot

Anno internazionale del vetro: scale e ringhiere, l’eleganza secondo Fontanot Dalla LaFont alla Diva, dal Railing Glass a Wall, il marchio romagnolo che compie 75...

Recent Comments