Free Porn
xbporn

1xbet
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
betforward
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
yasbetir1.xyz
winbet-bet.com
1kickbet1.com
1xbet-ir1.xyz
hattrickbet1.com
4shart.com
manotobet.net
hazaratir.com
takbetir2.xyz
1betcart.com
betforwardperir.xyz
betforward-shart.com
betforward.com.co
betforward.help
betfa.cam
2betboro.com
1xbete.org
1xbett.bet
romabet.cam
megapari.cam
mahbet.cam
1xbetgiris.cam
betwiner.org
betwiner.org
1xbetgiris.cam
1xbet
1xbet
alvinbet.site
alvinbet.bet
alvinbet.help
alvinbet.site
alvinbet.bet
alvinbet.help
1xbet giris
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
betwinner
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
1xbet
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
یاس بت
وین بت
وان کیک بت
هتریک بت
manotobet
حضرات بت
takbet
بتکارت
آلوین بت
ریتزو بت
alvinbet
بت فا
betboro
romabet
megapari
mahbet
سایت بت فوروارد
اونجا بت
betboro.us
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
betcart
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی

lunedì, Luglio 22, 2024
More
    Home Politica Ucraina, il Pentagono chiama Mosca per il cessate il fuoco

    Ucraina, il Pentagono chiama Mosca per il cessate il fuoco

    Ucraina, il Pentagono chiama Mosca per il cessate il fuoco

    Ieri, al 79esimo giorno di guerra in Ucraina, ci sono stati importanti sviluppi sui principali avvenimenti degli scorsi giorni, sia sul fronte bellico che su quello diplomatico. A cominciare dalla “svolta” nei rapporti tra Stati e Uniti e Mosca, dopo la missione di Mario Draghi a Washington, con il Pentagono che ha aperto dopo molto tempo un canale di comunicazione con il Cremlino per richiedere il cessate il fuoco.

    Nella giornata di ieri il capo del Pentagono Lloyd Austin ha tenuto un colloquio telefonico con il ministro delle difesa russo Sergej Shoigu, durante il quale ha sottolineato l’importanza di mantenere aperti canali di comunicazione tra le due superpotenze mondiali e ha chiesto un rapido cessate il fuoco immediato.

    La notizia – giunta poco dopo la missione di Mario Draghi a Washington, durante la quale il premier italiano ha intimato con forza gli Stati Uniti di riaprire al dialogo con Mosca – ha naturalmente una grande rilevanza, visto come si erano messe le relazioni diplomatiche tra i due Paesi e, soprattutto, considerando che si tratta della prima chiamata tra USA e il Cremlino dall’inizio della guerra in Ucraina.

    Sempre per restare negli Stati Uniti, sempre ieri il presidente Joe Biden ha avuto un colloquio con i leader di Svezia e Finlandia, dopo l’annuncio dei capi di stato di quest’ultima di essere assolutamente decisi ad entrare a far parte della Nato, l’altro ieri. Biden ha chiaramente espresso la sua approvazione e il suo appoggio affinché ciò possa avvenire nel più breve tempo possibile, e il presidente finlandese ha dichiarato di aver spiegato i prossimi passi del suo Paese verso l’adesione all’Alleanza, ringraziando gli Stati Uniti per il loro necessario supporto.

    Alla reazione di Mosca alla notizia, che ha ribadito la “grande minaccia” che un allargamento della Nato comporterebbe per la Russia, si è aggiunta anche la minaccia del presidente turco Erdogan che si è dichiarato assolutamente contrario all’operazione, considerandola una mossa estremamente sbagliata in questo momento. La Turchia ha minacciato di impedire a Finlandia e Svezia di aderire alla Nato, processo che richiede il voto unanime dei membri dell’Alleanza.

    Mosca continua inoltre ad esprimersi con toni minacciosi riguardo alla possibilità che la guerra sfoci in un conflitto nucleare, e ha inoltre “avvertito” che il blocco delle forniture di gas in Europa è sempre più imminente, soprattutto se la situazione non prenderà una piega diversa.

    Nel frattempo nei territori ucraini colpiti dall’invasione russa lo scenario continua ad essere il mare di desolazione che ormai conosciamo. Specie a Mariupol, dove il problema della mancanza di cibo ha raggiunto livelli gravi e non più trascurabili: secondo la commissaria per i diritti umani del parlamento ucraino sarebbero quasi 170mila i civili rimasti bloccati nella città devastata, costretti a patire la fame per la mancanza di cibo e l’impossibilità di inviare risorse attraverso i corridoi umanitari.

    Sul fronte prettamente militare tuttavia la controffensiva ucraina sembra farsi sempre più solida ed efficace. A Kharkiv le truppe ucraine sono riuscite a riconquistare una buona parte dei territori, mentre l’attacco ad un ponte nel Donbass avrebbe causato defezioni per un migliaio di uomini e 50 veicoli tra le fila dei russi.

    La notizia che ha fatto più scalpore ieri da questo punto di vista è il colpo sferzato con successo dagli ucraini contro una nave russa – si tratta del terzo colpo andato a buon fine -, a quanto pare una delle più nuove e avanzate dell’esercito di Mosca. Prosegue dunque il combattimento nei pressi della contesa Isola dei Serpenti, punto estremamente strategico per entrambe le parti.

    E mentre l’Ue ribadisce di essere decisa a continuare a supportare l’Ucraina con armi e denaro finché ciò sarà necessario, viene rinviata al 18 maggio l’udienza a un sergente russo imputato per crimini di guerra che doveva svolgersi in questi giorni. Si tratta del primo caso di processo dall’inizio di questa guerra.

    Pietro Broccanello

    Most Popular

    Laurea e mercato del lavoro: vantaggi e disparità di genere in Italia

    L'istruzione terziaria, o formazione di livello superiore, include tutti i livelli di istruzione post-secondaria, come i corsi di laurea universitaria e i master. Questo...

    Accordo a Torino tra Camera di Commercio e Città Metropolitana: nuove frontiere per l’economia sociale

    Torino si posiziona come un centro di riferimento nell'ambito dell'economia sociale, caratterizzato da una vasta rete di entità iscritte al Registro Unico Nazionale del...

    Prevenzione e gestione rifiuti: da Regione Lombardia 10 milioni di euro ai Comuni

    Attraverso il bando Ri.circo.lo potranno essere finanziati hub di raccolta rifiuti, centri di riutilizzo e progetti di prevenzione. Si chiama Ri.circo.lo ed è dedicato alla...

    Investimento di 15 Milioni di euro per il restauro della Basilica di Superga

    La Basilica di Superga, situata sulla collina a nord-est di Torino, è al centro di un ambizioso progetto di valorizzazione e restauro. Questa iniziativa...

    Recent Comments