test
sabato, Giugno 15, 2024
More
    Home Prima pagina Unito per il futuro dell'Europa con diverse proposte operative

    Unito per il futuro dell’Europa con diverse proposte operative

    Unito per il futuro dell’Europa con diverse proposte operative
    Giovedì 3 marzo l’Università di Torino ha presentato otto proposte operative da portare nelle sedute plenarie della Conferenza sul Futuro dell’Europa. L’iniziativa del Governo dell’Unione Europea, che sta gettando le basi alla più grande riforma dalla sua fondazione, ha l’obiettivo di aprire “un dialogo con i cittadini per la democrazia”, per raccogliere idee che migliorino le istituzioni europee e diano vita a un’Unione più coesa, resiliente e coerente con i valori di uguaglianza e di giustizia. Il termine per raccogliere le proposte è la primavera del 2022.
    Il centro nevralgico della Conferenza è una piattaforma digitale multilingue che permette di condividere le riflessioni sull’Europa e avanzare proposte sui cambiamenti desiderati, trovare e organizzare eventi e seguire i progressi e i risultati della Conferenza. Sono chiamati a contribuire non solo i cittadini europei di ogni contesto sociale e ogni territorio dell’Unione, ma anche le istituzioni europee, nazionali, regionali e locali, nonché la società civile e le altre organizzazioni che intendono promuovere eventi e fornire idee.
    Tra i partecipanti alla Conferenza c’è anche l’Università di Torino. UniTo sostiene infatti con decisione l’iniziativa e, grazie a un gruppo di lavoro costituito ad hoc e composto da docenti e personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo, ha elaborato otto proposte operative da portare in discussione nelle sedute plenarie. Le proposte, formulate sotto forma di statement, riguardano diversi temi tra cui la promozione di un multiculturalismo, una collaborazione proattiva tra cittadini e tecnologie, la promozione di un’etica per l’intelligenza artificiale e molto altro.

    Most Popular

    Riuscirà l’Italia a Fermare la Fuga dei Suoi Giovani Talenti?

    L'Italia sta affrontando un allarmante esodo di giovani talenti, particolarmente accentuato tra i laureati, che nelle ultime due decadi hanno lasciato il paese in...

    Piemonte, la spesa dei beni durevoli segna +8,6% nel 2023

    Nel 2023, in Piemonte, la spesa per beni durevoli ha raggiunto quasi 6,5 miliardi di euro (6 miliardi e 479 milioni), segnando un aumento...

    760 Anni di eccellenza: la storia ininterrotta della carta Fabriano

    Nel cuore delle Marche, a Fabriano, si celebra un anniversario "pesante": 760 anni di produzione cartaria. La storia di questo materiale risale a un...

    Ue, Dazi fino al 48% sulle auto elettriche cinesi

    A partire dal 4 luglio, salvo un accordo diverso tra le parti, saranno introdotti nuovi dazi all’importazione di auto elettriche cinesi. Il motivo? Concorrenza...

    Recent Comments