11.5 C
Milano
mercoledì, Giugno 16, 2021
Home Economia Cartelle sospese: pagamento entro marzo

Cartelle sospese: pagamento entro marzo

La notifica degli avvisi con scadenza 2020 è stata spostata a febbraio 2022 mentre entro il 1 marzo è necessario pagare le cartelle sospese.

 

 

I provvedimenti legislativi emanati nel periodo di emergenza Covid-19 hanno differito al 28 febbraio 2021 il termine finale di sospensione del versamento di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati all’Agente della riscossione. È quanto si legge nelle faq dell’Agenzia, in cui vengono spiegate tutte le ultime novità in merito alle proroghe di alcuni pagamenti. Fino al termine di questo mese prosegue anche il divieto di notifica di fermi amministrativi e ipoteche.

 

Il versamento delle somme dovrà dunque essere effettuato entro il 31 marzo 2021. Tuttavia, se a marzo un soggetto risultasse incapace di versare le somme dovute nella loro totalità, allora sarà possibile chiedere una rateizzazione. A tale fine, per evitare l’attivazione di procedure di recupero da parte dell’Agenzia, è opportuno presentare la domanda entro fine marzo. Parallelamente si è deciso di aumentare da 60mila a 100mila euro il limite di debito per cui non è necessario dimostrare il fatto di trovarsi in una situazione economica complicata.

 

Gli atti impositivi che erano in scadenza a fine 2020 e che sono stati emessi entro lo scorso dicembre, devono essere notificati in un arco temporale che va dal 1° marzo 2021 e termina alla fine di febbraio 2022.

 

Si ricorda inoltre che il decreto Ristori ha disposto la proroga fino al 1° marzo 2021 della deadline per il pagamento delle rate in scadenza nell’anno 2020 della Rottamazione-ter e del Saldo e Stralcio, precedentemente fissato al 10 dicembre 2020. Sempre il decreto Ristori ha esteso da 5 a 10 il numero massimo di rate, anche non consecutive, che comportano la decadenza del piano di rateizzazione in caso di mancato pagamento. Tale agevolazione è stata estesa a tutti i piani di rateizzazione che verranno concessi a fronte di istanza presentate fino al 31 dicembre 2021. Per ulteriori approfondimenti, consigliamo di visualizzare le faq dell’Agenzia delle Entrate.

 

Simone Fausti

 

 

Most Popular

Perchè investire su Linkedin Ads per ottenere contatti commerciali di qualità

Perché investire su Linkedin Ads per ottenere contatti commerciali di qualità Uno dei metodi per generare contatti commerciali nel B2B di alta qualità è investire anche...

Cartelle esattoriali: si va verso una ulteriore proroga

Cartelle esattoriali: si va verso una ulteriore proroga Il Decreto “Sostegni-bis”, in discussione in questi giorni alla Camera, potrebbe portare una ulteriore dilazione dei termini...

Lavoro, autonomi: il colpo dopo un anno di covid

Lavoro, autonomi: il colpo dopo un anno di covid I dati Istat relativi al primo trimestre del 2021 evidenziano gli effetti di un anno di...

L’Italia si colora di bianco

L’Italia si colora di bianco 40 milioni di italiani sotto zona bianca. Le discoteche rimangono le uniche attività chiuse. Quasi tutta l’Italia si trova in zona...

Recent Comments