11.5 C
Milano
venerdì, Febbraio 26, 2021
Home Senza categoria Erogazioni di Compagnia di San Paolo entro il 2024: l'obiettivo un impatto...

Erogazioni di Compagnia di San Paolo entro il 2024: l’obiettivo un impatto sul territorio

Erogazioni di Compagnia di San Paolo entro il 2024: l’obiettivo un impatto sul territorio

Il Documento Programmatico 2021-2024 della Compagnia di San Paolo, illustrato dal presidente Francesco Profumo e dal segretario generale Alberto Anfossi in streaming in questi giorni è chiaro nei suoi obiettivi: con oltre 500 milioni di euro di erogazioni si vuole generare un impatto di almeno 2 miliardi per i territori del Nord Ovest. “Non pensiamo a una mera ripartenza, ma a una vera e propria ricostruzione. La Fondazione intende connotarsi come un vero e proprio agente di sviluppo sostenibile”, ha detto Francesco Profumo, Presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo.
“Con il documento strategico 2021-2024 – aggiunge Alberto Anfossi, Segretario Generale della Fondazione Compagnia di San Paolo, – abbiamo scelto di prendere impegni precisi con il territorio, che superano il mero dato erogativo. Le scelte strategiche che abbiamo operato implicano la necessità di fissare obiettivi misurabili in termini di efficacia e per ogni obiettivo ci siamo dati precisi indicatori di risultato. Un impegno concreto, fatto di numeri, con al centro la Persona e le sue relazioni”, nel solco di alcune fondamentali parole chiave che strizzano l’occhio all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, alla sostenibilità, alla green economy, al digitale e all’Europa, oltre che alla valorizzazione del territorio.

Most Popular

L’esecuzione del piano strategico

Un piano strategico parte , ovviamente , dal cliente. Molto realisticamente ci sono solo due ruoli in un'azienda: il cliente ed il fornitore.   Tutti assumono...

Milano, Sea: il 2021 inizia male, persi l’85% del traffico e il 50% delle rotte

L’ad Brunini non perde la fiducia nel futuro: “Occorre resistere indenni e riscaldare i muscoli non appena si ripartirà”.   Che la crisi dei trasporti...

Restrizioni: Pasqua come Natale?

Le varianti preoccupano medici ed esperti. A Pasqua probabile un regime di restrizioni rafforzato come a Natale. Lunedì il Governo comunicherà le nuove regole....

Bollette: fine maggior tutela rinviata al 2023.

Il decreto mille proroghe ha disposto lo slittamento del termine del mercato tutelato di un anno. Da quest’anno invece il bonus per le famiglie...

Recent Comments