venerdì, Marzo 1, 2024
More
    Home Piemonte Torino: la raccolta delle capsule per il caffè è virtuosa

    Torino: la raccolta delle capsule per il caffè è virtuosa

    Torino: la raccolta delle capsule per il caffè è virtuosa

    Se la Germania è un celebre e virtuoso esempio di riciclo per la plastica, con addirittura città in cui vige un efficace e consolidato meccanismo di riciclo grazie al quale per ogni bottiglia di plastica riciclata si guadagna denaro, Torino è invece tra le città più attive per quanto riguarda il riciclo delle capsule di caffè.

    Grazie alla collaborazione tra Nespresso e Amiat +39,8%, nel 2019 sono state addirittura raccolte oltre 100 tonnellate di capsule, con un incremento della raccolta di circa il 40% in più rispetto all’anno prima.

    Il progetto virtuoso è nato già nel 2012, anno in cui a Torino è stato stretto un accordo con il Consorzio Nazionale Imballaggi Alluminio, grazie al quale in una convenzione con Amiat è stata prevista la raccolta delle cialde conferite dai consumatori presso i punti vendita di Nespresso sul territorio: 113 punti di raccolta totali in 67 città italiane.

    A seguito della separazione dei due materiali, l’alluminio viene di volta in volta destinato alle fonderie per il processo di riciclo, che lo trasformerà infine in nuovi oggetti, mentre il caffè viene destinato a un impianto di compostaggio per la sua trasformazione in compost, utile per le coltivazioni agricole.

    In questo programma di riciclo Nespresso ha investito oltre 6 milioni di euro, dimostrando sensibilità e attenzione all’argomento e istituendo anche una serie di aree recycling presenti all’interno delle Boutique Nespresso, dove poter riportare le cialde usate.
    Il riso prodotto grazie a questo concime naturale, riacquistato da Nespresso, viene donato a Banco Alimentare della Lombardia, cui ad oggi sono state donate 2 milioni 954mila porzioni di riso, e a Banco Alimentare del Lazio.

    Most Popular

    G20 Brasile: proposta di imposta minima globale sui super ricchi

    G20 Brasile: proposta di imposta minima globale sui super ricchi Durante il summit del G20 Economia tenutosi a San Paolo il ministro brasiliano delle Finanze,...

    Obiettivi PNRR: l’Italia meglio di tutti

    Obiettivi PNRR: l’Italia meglio di tutti Forse nessuno se lo aspettava; o meglio, il preconcetto sull’indole nazionale e un dibattito politico interno tutto teso a...

    L’Italia sta affrontando una marcata carenza di laureati in ambito STEM

    L'Italia sta affrontando una marcata carenza di laureati in ambito STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics), con una stima annuale di 230.000-240.000 figure professionali introvabili....

    Dop e Igp, al via le nuove regole

    Dop e Igp, al via le nuove regole Varata la nuova riforma europea per la tutela dei marchi Dop e Igp. L’obiettivo è quello di...

    Recent Comments