11.5 C
Milano
sabato, Gennaio 16, 2021
Home Piemonte Torino: la raccolta delle capsule per il caffè è virtuosa

Torino: la raccolta delle capsule per il caffè è virtuosa

Torino: la raccolta delle capsule per il caffè è virtuosa

Se la Germania è un celebre e virtuoso esempio di riciclo per la plastica, con addirittura città in cui vige un efficace e consolidato meccanismo di riciclo grazie al quale per ogni bottiglia di plastica riciclata si guadagna denaro, Torino è invece tra le città più attive per quanto riguarda il riciclo delle capsule di caffè.

Grazie alla collaborazione tra Nespresso e Amiat +39,8%, nel 2019 sono state addirittura raccolte oltre 100 tonnellate di capsule, con un incremento della raccolta di circa il 40% in più rispetto all’anno prima.

Il progetto virtuoso è nato già nel 2012, anno in cui a Torino è stato stretto un accordo con il Consorzio Nazionale Imballaggi Alluminio, grazie al quale in una convenzione con Amiat è stata prevista la raccolta delle cialde conferite dai consumatori presso i punti vendita di Nespresso sul territorio: 113 punti di raccolta totali in 67 città italiane.

A seguito della separazione dei due materiali, l’alluminio viene di volta in volta destinato alle fonderie per il processo di riciclo, che lo trasformerà infine in nuovi oggetti, mentre il caffè viene destinato a un impianto di compostaggio per la sua trasformazione in compost, utile per le coltivazioni agricole.

In questo programma di riciclo Nespresso ha investito oltre 6 milioni di euro, dimostrando sensibilità e attenzione all’argomento e istituendo anche una serie di aree recycling presenti all’interno delle Boutique Nespresso, dove poter riportare le cialde usate.
Il riso prodotto grazie a questo concime naturale, riacquistato da Nespresso, viene donato a Banco Alimentare della Lombardia, cui ad oggi sono state donate 2 milioni 954mila porzioni di riso, e a Banco Alimentare del Lazio.

Most Popular

La grande lacuna esecutiva

La grande lacuna esecutiva   Oggi in molte aziende l'esecuzione è la grande questione non posta.   Una cosa è avere una strategia chiara; ben altra cosa è...

Amazon Prime punta alla Serie A

Il gigante dell’e-commerce vuole ampliare l’offerta sportiva del proprio servizio streaming. La Serie A punterebbe a 1,15 miliardi per la cessione dei diritti.   Secondo l’agenzia...

#Ioapro1501: la protesta dei ristoratori “ribelli”

#Ioapro1501 è la protesta dei ristoratori “ribelli” che da giorni corre veloce sul web. Oggi diversi ristoranti e bar in tutta Italia apriranno le porte...

Crisi di governo: Piazza Affari poco mossa, i mercati guardano Biden

La crisi del governo Conte bis non ha scosso particolarmente il mercato che guarda con maggiore interesse alle decisioni del presidente eletto Joe Biden...

Recent Comments