11.5 C
Milano
mercoledì, Maggio 25, 2022
Home Piemonte Torino Embraco: schiarita di fine estate

Embraco: schiarita di fine estate

Embraco: schiarita di fine estate

Schiarita per i lavoratori ex Embraco dopo il fallimento della società che aveva rilevato l’impresa. Per i 400 dello stabilimento di Riva di Chieri arriva la cassa integrazione.

Il ministero del Lavoro ha autorizzato – con un accordo sindacale – un anno di cassa straordinaria, comunicata in un incontro organizzato dal ministero stesso.

L’accordo previsto è retroattivo e fa riferimento al periodo che ha seguito il fallimento dell’azienda. Oltre a questo annuncio, l’incontro rende nota anche l’attivazione di un percorso di politiche attive per il lavoro. Ora un nuovo incontro è previsto per il 15 settembre in Prefettura a Torino.

“La cassa integrazione straordinaria per cessazione – ha detto la sottosegretaria del Mise Alessandra Todde – è stata richiesta dal curatore fallimentare. C’è anche la possibilità di utilizzare i 18 mesi della cassa integrazione Covid”.

“La Regione Piemonte – ha infine detto il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio – favorirà l’anticipo della cassa integrazione dalle banche”. Anche il sindaco di Torino Chiara Appendino è intervenuta sulla situazione: “La copertura economica c’è, ma ora è necessario trovare rapidamente le risorse, perché la cassa integrazione è un punto di partenza ma servono risposte concrete per il futuro”.

Most Popular

Ucraina: separatisti russi avanzano nel Donbass

Ucraina: separatisti russi avanzano nel Donbass Il quarto mese dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina prosegue senza elementi di novità rilevanti, ma si arricchisce ogni giorno di...

Commissione Ue: norme più dure sulla confisca dei beni degli oligarchi russi

Commissione Ue: norme più dure sulla confisca dei beni degli oligarchi russi A novanta giorni dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina, la Commissione Europea ha presentato ieri...

Lombardia, Unioncamere: commercio e servizi in ripresa sul 2021

Lombardia, Unioncamere: commercio e servizi in ripresa sul 2021 I dati congiunturali evidenziano però un rallentamento del ritmo di crescita. Guidesi: “Non più rinviabili l'alleggerimento...

ELISABETTA MALIMON E IL CENTRO CULTURALE UCRAINO

ELISABETTA MALIMON E IL CENTRO CULTURALE UCRAINO “VITTORIA” DI BRESCIA Ci eravamo abituati a sentir parlare del popolo ucraino come di un popolo fortemente diviso...

Recent Comments