11.5 C
Milano
domenica, 27 Settembre, 2020
Home Prima pagina A Linate si torna a volare dal 13 luglio

A Linate si torna a volare dal 13 luglio

A Linate si torna a volare dal 13 luglio

La decisione del ministro dei trasporti De Micheli comunicata in una lettera all’Enac. Cautela di Sea: condizioni non favorevoli per anticipare la riapertura.

L’aeroporto milanese di Linate tornerà in attività a partire dal prossimo 13 luglio. Secondo indiscrezioni attendibili, riportate dalle principali testate nazionali, dal Mit sarebbe partita una lettera indirizzata all’Enac per comunicare la decisione presa dal ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, di riaprire lo scalo meneghino con due giorni d’anticipo rispetto a quanto stabilito dall’ultimo dpcm del 15 giugno scorso.

A spingere sull’acceleratore per ripristinare al più presto l’operatività dei voli, sarebbero stati in modo particolare Enac ed Alitalia, quest’ultima detentrice di due terzi dei diritti di decollo e atterraggio sul city airport milanese.

Una decisione che però non convince Sea, gestore dello scalo, che già aveva richiesto al Mit uno slittamento della riapertura dell’aeroporto a causa delle limitazioni imposte dalle misure di contenimento del Covid19. Chiuso dallo scorso marzo come gran parte degli altri scali nazionali, il “Forlanini” è infatti tra i pochi a rimanere ancora non operativo, complice anche l’opera di riqualificazione dell’aeroporto con i cantieri in piena attività per portare avanti i lavori di ammodernamento secondo il cronoprogramma stabilito e che, però, complicano ulteriormente le procedure di distanziamento.

Non solo, ad incidere sulla posizione di cautela di Sea, sono anche i ridotti flussi che transitano dallo scalo milanese. Se mediamente la frequenza dei decolli ante Covid era di 9 nell’arco di un’ora, ora si riduce ad un massimo di tre, incrementando così il danno economico dell’azienda che gestisce il “Forlanini”, già ora in perdita di quasi 30 milioni di euro al mese.

Senza contare poi il disagio per le compagnie aeree che dovranno in fretta e furia rivedere la programmazione e provvedere contestualmente ad avvisare i passeggeri della variazione di partenza o arrivo, specialmente per i voli Alitalia che attualmente transitano sull’aeroporto di Malpensa.

Micol Mulè

 

Most Popular

Fondazione CRT: parte il bando Piccoli Comuni

Fondazione CRT: parte il bando Piccoli Comuni Il bando Piccoli Comuni - cantieri per l'ambiente e il territorio della Fondazione CRT sostiene la realizzazione di...

Credito su pegno, il termometro della crisi: in continua crescita

Il termometro della crisi: in continua crescita il ricorso al credito su pegno Non solo disoccupati, famiglie, pensionati, liberi professionisti e imprenditori cercano liquidità immediata...

STATO D’EMERGENZA, PROROGA IMMINENTE

STATO D’EMERGENZA, PROROGA IMMINENTE Speranza: “Non escludiamo possibili lockdown a livello subprovinciale” Con l’aumento dei contagi, l’ipotesi secondo cui lo stato di emergenza venga prorogato ulteriormente...

Scuole, consegna banchi monoposto a rilento

Scuole, consegna banchi monoposto a rilento Il Ministero dell’Istruzione delega tutto ad Arcuri e non prende provvedimenti La consegna dei banchi monoposto nelle scuole procede a...

Recent Comments