11.5 C
Milano
lunedì, Gennaio 25, 2021
Home Lombardia Milano Tamponi, ASST Nord Milano istituisce un servizio ad hoc per alunni con...

Tamponi, ASST Nord Milano istituisce un servizio ad hoc per alunni con disabilità

Il percorso si inserisce all’interno dei servizi dedicati al tracciamento rapido sul territorio. Ledha Milano: Servizio molto importante da replicare su tutta l’area di Città Metropolitana di Milano.

Per gli alunni con disabilità e gli utenti dei centri diurni dei Comuni nordmilanesi di Sesto San Giovanni, Cologno Monzese, Cinisello Balsamo, Bresso, Cormano e Cusano Milanino, che hanno necessità di sottoporsi al tampone per verificare l’infezione da Covid-19, l’ASST Nord Milano ha studiato appositamente per le loro esigenze un percorso dedicato presso l’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo.

L’iniziativa si inserisce all’interno dei servizi implementati dalla struttura per offrire un sistema di tracciamento efficace sul territorio. L’ospedale Bassini è stato tra i primi a disporre del servizio tamponi “drive-in”, recentemente ampliato con la possibilità di effettuare il test 7 giorni su 7 con un orario esteso fino alle ore 20. Una scelta dettata dalla necessità di rispondere alla sempre più crescente domanda di tamponi, legata anche al servizio appositamente dedicato alle scuole, messo in campo con il coordinamento di Regione Lombardia in concomitanza del rientro in presenza per lo svolgimento delle lezioni.

Proprio agli studenti (anche nella fascia 0-6 anni) e al personale scolastico è riservato il percorso dedicato dal lunedì a sabato, dalle ore 9 alle 13, senza prenotazione, per coloro che abbiano già ricevuto l’indicazione dal proprio medico o che provengano direttamente dalle scuole (per info: https://www.ats-milano.it/portale/RIPARTENZA-SCUOLE-Studenti-e-genitori).

ASST ha poi pensato di differenziare ulteriormente il servizio, creando un percorso apposito studiato sulla base delle esigenze specifiche degli alunni con disabilità, in modo tale da limitare le eventuali difficoltà di esecuzione della procedura standard per il tampone naso-faringeo. “I bambini con disabilità possono avere bisogno di una leggera sedazione per poter effettuare in tutta sicurezza il tampone naso-faringeo – spiega il presidente di Anffas Nord Milano, Antonio Cacopardi – perciò abbiamo ritenuto necessario far presente questa esigenza al direttore socio sanitario dell’ASST Nord Milano, la dottoressa Mangiacavalli, che ha accolto il nostro suggerimento”.

La stessa possibilità è stata chiesta e ottenuta anche per tutti gli utenti dei Centri Socio Educativi e dei Servizi di Formazione all’Autonomia, nel caso in cui un utente oppure gli stessi educatori presentino sintomi riconducibili al Covid-19.

Il servizio, prenotabile tramite l’invio di una mail dedicata a seconda dell’ambito (cs.sesto@asst-nordmilano.it per Sesto San Giovanni e Cologno Monzese, cs.bassini@asst-nordmilano.it per Cinisello Balsamo, Bresso, Cormano e Cusano Milanino), è già operativo: “Nella giornata di ieri hanno inviato una taskforce composta da due infermieri per effettuare tamponi a tutti gli utenti e agli educatori, quasi 70 persone – spiegano da Anffas Arcipelago di Cinisello Balsamo – in modo tale da riprendere il prima possibile l’attività in presenza momentaneamente sospesa a seguito della positività di due educatori”.

Un’iniziativa che è stata accolta molto positivamente dal direttore di Ledha Milano, Roberto Morali: “Quello messo in campo da ASST Nord Milano è un servizio molto importante che va incontro alle esigenze dei bambini con disabilità e delle persone più fragili, permettendo un rapido intervento di contenimento del virus”, ha commentato, con l’auspicio che interventi analoghi possano essere replicati da altre aziende ospedaliere in modo tale da poter offrire una risposta a tutti i residenti della Città Metropolitana di Milano.

Micol Mulè

Most Popular

Sul filo della memoria

Lunedì 1 febbraio 2021, si terrà il secondo appuntamento con il ciclo di incontri SUL FILO DELLA MEMORIA. Gli archivi d'artista si raccontano, organizzato da...

SIMSPe – Vaccinazione COVID in carcere prioritaria per personale e per detenuti con fragilità sanitarie

"I detenuti sono da considerarsi una popolazione "fragile" sotto il profilo sanitario, a rischio oggettivo, ma le cui implicazioni giuridiche, nel caso di una...

Milano, riapertura delle scuole superiori al 50%: al banco di prova il piano mobilità.

Potenziamento dei mezzi straordinario, con 1200 corse aggiuntive al giorno, di cui 800 dedicate solo agli studenti. Scatta anche il piano dei tempi della...

Sospensione dei mutui bancari: boom di richieste

Più di 400.000 sospensioni accettate (10% dei mutui) grazie gli accordi tra Abi e consumatori e alla moratoria statale. Valore complessivo di oltre 37...

Recent Comments