11.5 C
Milano
giovedì, Giugno 30, 2022
Home Economia Pozzo d’Adda, incendio alla fabbrica dell’alluminio

Pozzo d’Adda, incendio alla fabbrica dell’alluminio

Pozzo d’Adda, incendio alla fabbrica dell’alluminio

Infranto il sogno di una ripresa dell’attività, ma i concorrenti stanno supportando l’impresa rivale. Nessuna causa da escludere per i carabinieri.

Tra giovedì e venerdì un violento rogo ha colpito la fabbrica dell’alluminio a Pozzo d’Adda.
Ma pur di salvare l’attività, la concorrenza si è presa carico degli ordini e un’ondata di commozione si è diffusa tra i residenti vicini. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri. Al momento nessuna pista è da escludere.

Pare che le fiamme siano nate dapprima in un silos e che poi abbiano interessato lo stabilimento. L’incendio è andato avanti tutta la notte davanti agli occhi sconcertati della proprietà e dei dipendenti.
“Ci stavamo riprendendo dal Covid e adesso questa batosta” lamentano gli addetti ai lavori.

Il sindaco Roberto Botter ha spiegato che all’interno della struttura c’era gente fino alle 19.30 e che solo un’ora dopo è accaduto l’irreparabile: “Le fiamme hanno divorato un pezzo importante del nostro tessuto economico”.

L’azienda era un centro di riferimento per la comunità. Era nata da una piccola impresa artigianale ed aveva conquistato il mercato.
Purtroppo dopo l’incendio non è stato possibile per i vigili del fuoco e per gli investigatori accedere all’edifico nel tentativo di capire qualcosa di più circa la causa dell’accaduto.

La colonna di fumo che si è originata dall’incendio era ben visibile anche dai quartieri vicini e ha diffuso una certa angoscia. L’Anpa ha fortunatamente escluso la presenza di sostanze tossiche nell’aria, dopo che il sindaco aveva invitato i residenti a non uscire di casa e a chiudere le finestre.

Andrea Curcio

Most Popular

Maturità 2022: Verga e l’iperconnessione vanno per la maggiore

Maturità 2022: Verga e l’iperconnessione vanno per la maggiore Nei licei italiani si sta svolgendo l’esame di maturità, giunta ormai alla fase orale conclusiva. Come...

Guerra in Ucraina: l’Italia e l’ipotesi dell’invio di nuove armi pesanti

Guerra in Ucraina: l’Italia e l’ipotesi dell’invio di nuove armi pesanti In occasione del vertice NATO di questi giorni, tenutosi a Madrid, il premier olandese...

L’ATTUALITA’ DI DON LUIGI STURZO

L’ATTUALITA’ DI DON LUIGI STURZO E’ forse arrivato il momento per ricostituire un movimento politico che si posizioni al centro del panorama politico italiano? E’ evidente...

LABORATORIO ARMI DESENZANI, UN’ECCELLENZA DAL 1910

LABORATORIO ARMI DESENZANI, UN’ECCELLENZA DAL 1910 Oggi abbiamo incontrato Marco Barbetti, titolare del Laboratorio armi Desenzani di Brescia, un’eccellenza sita nel cuore della città da...

Recent Comments